Circolo Cultura Insieme

Circolo Cultura Insieme

Discorso

Egregio Signor Presidente,
Gentili signore,
Egregi signori,

vi saluto tutti molto cordialmente e vi ringrazio della partecipazione numerosa all’Assemblea del Circolo Cultura insieme. Da qui sembrate molti…
Mi dispiace molto non essere presente, ma impegni parlamentari mi costringono in quel di Berna. Nonostante ciò, rimango vicina al Circolo Cultura Insieme, al Presidente, al comitato e ai soci. Il programma di questo circolo è sempre molto variato ed approfondisce i temi più disparati: prova ne è questa sera, l’importante conferenza del prof. Dott. Benini. Ma cosa vuol dire fare cultura dalle nostre parti? Al di là dell’investimento di tempo e di molto denaro, la sfida più grande è quella di trovare  delle proposte interessanti, che non siano di nicchia e che possano interessare il maggior numero di persone. E qui di solito si hanno le maggiori difficoltà. Quello che va bene per alcuni, non va bene per altri e viceversa. Così si disperdono risorse preziose. Questo principio invece è stato capito dal Circolo cultura insieme e dal suo comitato che presentando ogni anno un programma eterogeneo si assicurano la presenza di un pubblico sempre interessato. Gite, conferenze e visite sono sempre all’ordine del giorno del programma del Circolo e qui ringrazio di cuore il Presidente, il comitato per le sempre valide proposte. Poi per il resto, questo circolo, come altri simili, soffre delle malattie del nostro tempo: tempo che manca a tutti e risorse finanziarie sempre da far quadrare. Non è un’impresa facile, ma finora chi se n’è occupato, ci è egregiamente riuscito. Faccio un appello a tutti voi, per promuovere questa associazione e fare nuovi soci. In fin dei conti, tutti noi abbiamo qualcuno a cui proporre l’adesione…

Come Presidente dell’intergruppo parlamentare Italianità, sono sempre molto contenta quando il Circolo propone serate con l’italiano quale tema principale. Ma sono contenta anche
come vicesindaco, come amministratore comunale, che sul nostro territorio ci siano delle realtà composte da persone che hanno voglia di lavorare e di promuovere cultura al di fuori
dei consueti canoni pubblici. Si tratta di una complementarietà che è assolutamente necessaria.

Il nuovo messaggio sulla Cultura e sui finanziamenti alla Cultura 2020-2024 vedrà la luce nel corso dell’estate: alla lingua italiana e alla sua diffusione saranno dedicati importi importanti, che speriamo di poter dirottare a Chiasso. Ne basterebbe una goccia.

Un caro saluto a tutti e lunga vita al Circolo Cultura Insieme!

Buona serata,

Roberta Pantani
Consigliera nazionale

Scroll to top